William Hill IT Italiano

Il dilemma dei bonus: opportunità o limite?

Uno degli aspetti da sempre più controversi dei casinò online è l’utilizzo e l’offerta di “bonus” che essi fanno, soprattutto nei confronti dei nuovi giocatori (ma non solo, come vedremo appresso). Il bonus è sostanzialmente una somma di denaro concessa a titolo “grazioso” (ovvero gratuitamente) dalla casa da gioco in aggiunta (e spesso in proporzione) al deposito effettuato o (più raramente) indipendentemente da esso (nel caso ad esempio di bonus senza deposito). Il bonus quindi svolge sicuramente una funzione “attrattiva” di nuovi giocatori verso questo o quel casinò online, a seconda delle predilezioni ed i gusti di ciascuno: insomma essi rappresentano uno degli strumenti di marketing più utilizzati e più efficaci dei casinò online, anche quelli con concessione AAMS e quindi legali in Italia.

bonus-resizedMa, come si sa, non è tutto oro quel che luccica (consenteci questa perifrasi tratta dai modi di dire colloquali): infatti i bonus pongono spesso al giocatore più limiti di quante opportunità in realtà concedano effettivamente, e soprattutto pongono allo stesso giocatore una serie di interrogativi, a cui per rispondere, questi dovrà consultare attentamente (e spesso richiedere il supporto dell’assistenza dell’operatore online) i termini e le condizioni che regolamentano ogni singolo bonus concesso. Insomma la questione dei bonus è decisamente controversa, lo ripetiamo, anche nel mercato italiano, in cui una apposita circolare AAMS (la circolare la 2011/20659/Giochi/GAD del 10 giugno 2011, per chi volesse andarla a ricercare e leggere nella sua interezza) ha regolamentato (in qualche modo, ma a nostro avviso si sarebbe potuto fare di meglio) proprio questa particolare modalità di marketing dei casinò online.

Per quanto riguarda l’Italia (tralasciando il funzionamento dei bonus in altri mercati internazionali, che a dire il vero risulta anche più complicato di quello nostro interno) se seguiamo la nomenclatura fornita dall’AAMS stessa, i bonus sono di due generi, bonus propriamente detti (ma definiti dai casinò online “real bonus” per differenziali opportunamente dagli altri) e “fun bonus“.

Cominciamo proprio da questi ultimi: i fun bonus sono bonus concessi in genere a titolo gratuito (quindi in genere in questa tipologia rientrano i bonus senza deposito) che non possono mai generare vincite in denaro, ma solo un altro bonus, sia fun che “real”. I bonus realio (ovvero semplicemente “bonus”) sono invece somme di denaro che possono generare vincite in denaro, ma non essendo incassabili direttamente (per espressa previsione della circolare AAMS citata i bonus non sono mai incassabili) essi devono essere giocati almeno una volta per produrre somme liquide da poter prelevare.

Rimane chiaro quindi che i bonus “real” sono raramente offerti in modo “diretto” dai casinò online, ovvero difficilmente riceverete direttamente un bonus reale di €100 a fronte di un deposito di €100 (stiamo ovviamente esemplificando). In genere i casinò online attribuiscono al giocatore che abbia depositato (per tornare all’esempio di prima) €100 il diritto a ricevere un massimo di €100 di bonus, ma a determinate condizioni…..

Insomma, qui la situazione si complica; per sbloccare il bonus a cui si ha diritto (avendo depositato) occorre effettuare una serie di puntate per un valore predeterminato dai termini e dalle condizioni che regolamentano il bonus; il bonus quindi è “virtualmente” del giocatore, il quale però lo sbloccherà (in alcuni casi in piccole quote progressive) man mano che effettuerà un valore predeterminato di volume di gioco con la somma che ha inizialmente depositato. A complicare ulteriormente la questione (come se non bastasse), ci sono anche variazioni nel computo del volume di gioco effettuato a seconda dei singoli giochi a cui si è puntato: in genere puntando alle slot machines online, tutto il volume di gioco effettuato viene valutato ai fini dello sblocco del bonus “virtuale”, ma puntando sui giochi da tavolo (roulette, blackjack, etc.) spesso capita che il volume di gioco relativo venga considerato solo per una percentuale o magari proprio per nulla (varia ovviamente da bonus a bonus e da casinò online a casinò online).

Siamo sicuri che nonostante i nostri sforzi nel provare a fare chiarezza sul fenomeno dei bonus, non ci siamo sicuramente riusciti; questo perchè in se l’utilizzo dei bonus non è affatto chiaro, o meglio, non lo è fin dal principio, fin quando il giocatore non legge e comprende i termini e le condizioni che lo regolamentano.

Infine, se consideriamo i “fun bonus” il procedimento si complica per “scissione binaria”; il fun bonus avrà dei requisiti propri, una volta soddisfatti i quali, la vincita ottenuta (o parte della vincita ottenuta, anche in questo caso i termini e le condizioni possono limitarne l’ammontare) si trasforma in genere in un “bonus reale”, con tutte le specifiche che sopra abbiamo descritto.

In conclusione, noi non siamo particolarmente appassionati dello strumento di marketing dei bonus; a nostro avviso l’AAMS avrebbe potuto decisamente fare meglio nella regolamentazione del fenomeno, per renderlo più trasparente all’utente finale (che poi resta il giocatore tout court), ma sappiamo che ci sono, di contro, opinioni contrastanti. Resta quindi il dilemma: i bonus offerti dai casinò online sono un’opportunità od un limite? Noi restiamo della nostra opinione, essi restano un limite, perchè anche se è sempre consentito al giocatore di incassare in qualsiasi momento (rinunciando alla porzione di bonus eventualmente non ancora sbloccata o maturata), l’elemento “psicologico” di poter ricevere la somma del bonus influisce sul tempo in cui il giocatore tende a stare ai casinò online… E per la legge dei grandi numeri più tempo si gioca d’azzardo, maggiori sono le probabilità di vincita per la casa da gioco!

Meditate gente, meditate!

 

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0 (from 0 votes)